Il centro storico di Pietrasanta

  Pietrasanta, antica capitale del Capitanato mediceo della Versilia, fondata nel 1255 da Guiscardo da Pietrasanta, podestà di Lucca, è oggi il centro storico più importante della zona.

 

Nella piazza si affacciano il Duomo di San Martino (sec. XIV), il Battistero (sec. XVI), la Chiesa di Sant’Agostino (sec. XIV), l’Archivio Storico (Palazzo Moroni) e l’ex convento, oggi sede del Centro Culturale Luigi Russo e della Biblioteca Comunale, nel cui chiostro si trovano interessanti affreschi. Insolita è anche la Torre campanaria in mattoni, costruita alla fine del 1500. Tutt’intorno è possibile vedere, inoltre, vestigia delle antiche Rocche delle Mura cittadine. Sulla piazza si trova anche a Torre delle Ore (sec. XVI) e la statua del Granduca di Toscana, Leopoldo II. Nel centro storico, lungo le vecchie strade del borgo, si trovano le caratteristiche botteghe artigiane del marmo che sono ormai un punto di riferimento per moltissimi artisti italiani e stranieri.


Visita alle Cave di marmo

Il Nostro stabilimento organizza delle visite guidate alle Cave di Marmo di carrara marmi-di-carrara

Il marmo di Carrara (per i Romani marmor lunensis, "marmo di Luni") è un tipo di marmo, estratto dalle cave delle Alpi Apuane in territorio di Carrara, universalmente noto come uno dei marmi più pregiati.

Le cave di marmo erano probabilmente già utilizzate durante l'età del rame dai primitivi abitanti della zona per produrre utensili vari e oggetti decorativi e commemorativi da interrare nei sarcofagi con i defunti.

leggi tutto...Luoghi da scoprire - Le cave di marmo

 


 

Visita all'Antro del Corchia


Bagno Grazia propone una visita guidata all'antro del Corchia , con visita guidata ( 20 minuti per arrivare all'Antro e visite di 1 o 2 ore) adatto sia per bambini che per adulti.

Percorso


Il punto di ritrovo è a Levigliani di Stazzema. Vi si arriva per Seravezza, Ruosina e Retignano, risalendo la Valle del Torrente Vezza, sulla destra idrografica, seguendo la strada provinciale di Arni.
Il paese di Levigliani si distende su un terrazzo orografico, a 600 m d’altitudine, alla base delle imponenti pareti torreggianti del versante Sud del Monte Corchia (1678 m). L’ingresso turistico all’Antro dista oltre 2 km dall’abitato. Si raggiunge in pochi minuti per una strada marmifera che risale, con alcuni tornanti, fino alla quota di 860 m.

L’ingresso artificiale per l’Antro del Corchia è stato ricavato all’interno di un vecchio saggio estrattivo. La galleria di collegamento sembra quasi la naturale prosecuzione, in sotterraneo, del fronte esterno di escavazione del marmo.
Si procede in leggera salita per quasi 170 m di lunghezza, superando un dislivello di 20 m circa. La profondità del condotto artificiale non è percepibile a pieno per la presenza di tre porte in successione, che separano altrettanti segmenti di galleria chiudendola a “tenuta aerea”. Il fine è quello di controllare gli scambi di corrente tra ambiente esterno ed interno.

leggi tutto...Luoghi da scoprire - Visita all'Antro del Corchia

 


 

 Trekking sulle apuane per famiglie

Il Nostro stabilimento organizza delle escursioni nelle Alpi Apuane adatte per tutta la famiglia, per alternare mare e relax con attività fisiche e avventura.Alpi apuane

Il marmo di Carrara (per i Romani marmor lunensis, "marmo di Luni") è un tipo di marmo, estratto dalle cave delle Alpi Apuane in territorio di Carrara, universalmente noto come uno dei marmi più pregiati.


Le cave di marmo erano probabilmente già utilizzate durante l'età del rame dai primitivi abitanti della zona per produrre utensili vari e oggetti decorativi e commemorativi da interrare nei sarcofagi con i defunti.

Con i Romani si sviluppò l'attività estrattiva vera e propria, e a partire dall'epoca di Giulio Cesare (48-44 a.C.) riforniva di blocchi di marmo bianco le maggiori costruzioni pubbliche di Roma e numerose dimore patrizie. L'esportazione avveniva tramite il porto di Luni, per cui veniva detto marmo lunense.

leggi tutto...Luoghi da scoprire - Trekking sulle alpi Apuane per Famiglie